Reparto installazioni impianti Gpl/Metano

Landi car
vado a gas
Vai col gas
logo Landi

Ecco 6 buoni motivi per scegliere un impianto GPL o METANO:

  1. E’ più economico: costa la metà della benzina - gasolio ( €. 0,68 – €. 1,485 ).
  2. Ha più libertà di movimento: ha accesso libero in tutte le aree della città, anche nelle zone ZTL.
  3. E’ più ecologico: le emissione dei veicolo a GPL sono prive di polveri fini.
  4. Dura di più: il motore alimentato a GPL dura molto di piu rispetto a quelli a benzina o gasolio.
  5. Non si paga il bollo per 5 anni: vedi direttive Regionali.
  6. Si sa dove rifornirsi: in Piemonte sono ormai più di duecento i distributori GPL.

Torino ha predisposto un progetto denominato "Non inquino Torino" che prevede l'erogazione di un contributo per la trasformazione dell'alimentazione da benzina a gas Metano e Gpl di autovetture di proprietà di persone fisiche residenti nel Comune di Torino e adibite a uso privato omologate ai sensi delle direttive Euro 1, 2, 3, 4 e 5.

Per accedere al contributo il proprietario che intende trasformare la propria autovettura a gas Metano o Gpl deve rivolgersi presso la nostra officina che provvederà alla prenotazione dell'incentivo per via telematica, previo controllo dei requisiti del veicolo e della residenza anagrafica del cliente.

Il contributo viene scontato dalle officine al cliente dal costo totale della trasformazione. Il contributo è a fondo perduto e non è cumulabile con altre forme di incentivazione pubbliche.

Contattateci al 011.9539809 per un preventivo gratuito, il nostro personale specializzato saprà fornirVi tutte le indicazioni necessarie.


Collaudo obbligatorio bombole a Metano

IL COLLAUDO VA FATTO PER LEGGE:

  • Ogni 5 Anni - Se le bombole sono omologate secondo normativa nazionale. Si tratta normalmente delle auto in cui è stato installato l'impianto a metano in un secondo momento.
  • Ogni 4 Anni - Se le bombole sono omologate a norma europea (R110 ECE/ONU). Veicolo acquistato nuovo con le bombole a metano di serie, omologate dal costruttore.

Cosa rischio se non effettuo il collaudo obbligatorio?

Innanzitutto di dover viaggiare a benzina, essendo vietato ai distributori il rifornimento di veicoli con bombole scadute.

Poi, una multa da 148 a 594 € con ritiro della carta di circolazione, a norma dell'art. 80.14 del Codice della Strada.

La revisione si articola su 4 controlli, il mancato superamento anche di uno solo dei quali comporta la rottamazione della bombola:

  1. Pesatura
  2. Ispezione visiva
  3. Collaudo con ultrasuoni
  4. Collaudo a pressione

E se la mia bombola non passa il collaudo?

Nel caso in cui la bombola non dovesse superare tutte le prove di collaudo, il GFBM (gestione fondo bombole metano) provvede alla sostituzione gratuita con una di pari misura.

Contattateci per definire le modalità più consone alle vostre esigenze e conoscere i relativi costi.

glqxz9283 sfy39587stf02 mnesdcuix8
sfy39587stf03
sfy39587stf04